Un flash-mob a passo di danza

A volte le fotografie destinate alla comunicazione aziendale possono raccontare una storia apparentemente lontana da quella del core-busisiness dell’Azienda. In questo caso la Ferrotramviaria SpA (Ferrovie Bari Nord), per il 50° anniversario della linea Bari-Barletta ha organizzato un flash-mob da svolgersi davanti la stazione ferroviaria di Andria, che è il loro maggiore hub ferroviario dopo Bari. E’ stato un evento lungamente preparato, che ha coinvolto tantissime persone ed ha avuto un notevole successo. Tutto questo è stato da noi documentato con 5 réportages che hanno riguardato: prove musicali / prove del can can / prove del tango / prova generale / evento vero e proprio. Le foto sono state utilizzate per i social e per un instant book che è stato distribuito a varie autorità. In questa gallery una sintesi dell’ultimo réportage, realizzato il giorno dell’evento vero e proprio (28 novembre 2015). A distanza di anni le foto rimangono a testimoniare dell’impegno dell’Azienda e del successo dell’iniziativa.

 

COMUNICATO STAMPA del 03/12/2015

Suoni, colori e sorprese: il flash mob della Ferrotramviaria conquista Andria

Una partecipazione anche oltre le attese, ma certamente in linea con il “passaparola” che nei giorni precedenti si è sviluppato sui social network, in particolare Facebook. E’ stato un successo il flash mob che la Ferrotramviaria ha organizzato sabato in piazza Vittorio Emanuele II ad Andria, nell’ambito delle manifestazioni previste per festeggiare i 50 anni dell’inaugurazione della nuova “Linea Bari-Barletta”.
Il flash mob che si è svolto sabato 28 novembre, grazie alla regia e direzione artistica di Marcello Grieco, ha letteralmente “ipnotizzato” i presenti, tra cui il sindaco Nicola Giorgino.
Oltre quattrocento persone hanno assistito ammirate e divertite alla coinvolgente esibizione dell’EurOrchestra diretta dal maestro Francesco Lentini su musiche di Piazzolla e Hoffenbach arrangiate da Angela Montemurro e alle coreografie realizzate da Elisa Barrucchieri, con l’affascinante e sensuale rito del tango eseguito dalla compagnia di teatro e danza ResExtensa di Bari e il ritmo incalzante del can can eseguito dagli allievi del “Centro teatro Danza ASD” di Andria.
Insomma, un mezzogiorno di suoni, colori, sorrisi e sorprese che in tanti non si aspettavano, ma che è risultato graditissimo.
Tutto il flash mob è stato inoltre ripreso da quattro telecamere e un drone, sotto la regia di una firma prestigiosa del cinema pugliese e italiano: Alessandro Piva. Il filmato è pubblicato sulla pagina FB di Ferrotramviaria e, naturalmente, sul sito della Ferrotramviaria, www.ferrovienordbarese.it.
“La partecipazione spontanea e convinta di tanti cittadini andriesi non può che farci piacere – ha detto il Direttore generale trasporto di Ferrotramviaria, ing. Massimo Nitti – dandoci i giusti stimoli, ma anche tanta gratificazione, nel portare avanti i progetti che abbiamo in cantiere per questo territorio. Ma dobbiamo anche dire che tutto questo è stato possibile grazie alla incondizionata collaborazione del Comune di Andria, che ringraziamo”.

Advertisements